#
Open
(Editoriali)

INEWS 11 | L'Editoriale

Ritorno al Futuro

Orazio Puglisi

Orazio Puglisi (MILANO)

orazio.puglisi@limmobiliare.com

 


Inews 11

Spesso dopo 40 anni di attività mi soffermo a pensare a come questa professione sia cambiata, a cosa si è perso strada facendo ed all'alto livello di professinalità fin qui raggiunto.


Ma ha ancora senso parlare di Agente Immobiliare?

Oggi con la profonda trasformazione della Società in cui viviamo, l'avvento prepotente di Internet e dei Social e la profonda crisi del mercato, ci hanno costretto trasformarci sempre più in Consulenti per poter offrire sempre più servizi, spesso invadendo campi che fino ad oggi non venivano presi in considerazione.

Siamo diventati come quelle figure che nacquero negli anni novanta e che contestavamo fortemente.

I Consulenti Globali.

Oggi in nome della professionalità e della trasparenza eseguiamo accessi agli atti, analisi finanziaria dell'acquirente, ci impegniamo in servizi fotografici professionali, diamo consulenze sul Feng Shui ed applichiamo l'Home Staging al fine di presentare il prodotto affidatoci in modo perfetto.
Tutto questo per farci riconoscere un ruolo determinante nel mondo professionale.

Ma cosa abbiamo perso? Forse l'essenza stessa della professione, quella nobile arte della mediazione, quella capacità di far incontrare, con pazienza, le parti in causa nonostante le distanze iniziali.

Abbiamo perso quell'equidistanza fra le parti che ci rendeva indipendenti, al di sopra delle parti.
Abbiamo perso la curiosità che ci permetteva di informarci sulle situazione più assurde e la creatività che ci permetteva di proporre quelle situazioni; Tutti elementi fondamentali di quell'attività che in tempi passati era destinata a personaggi di provata saggezza.

Abbiamo pensato di poter essere il motore intero anziché una componente importante ed essenziale dello stesso che insieme ad altri componenti avviassero l'accensione.

Forse quanto espresso sopra sono solo le considerazioni di un “Vecchio Mediatore“ che ricorda con romanticismo ed orgoglio un passato che, comunque, gli permette di essre ancora presente nell'oggi, altri prenderanno in considerazione gli aspetti di puro business e modernità. Probabilmente, come sempre, la verità è nel mezzo.
Anche questa è mediazione.